Con il web marketing in Russia porta nuovi clienti e comunicazione ad alto valore!

La Russia, molti degli ex paesi sovietici e diverse comunità internazionali parlano la lingua russa, ognuna con proprie differenze culturali, locali, legate all’impiego di siti internet, siti web di settore diversificati e modi di comunicare molto diversi fra loro. Le attività di online marketing e web advertising nella Federazione Russa e in altri paesi, in lingua russa, può essere una grande opportunità per trovare clienti fondamentali per molti tipi di business ad alto valore. Il mercato russo online è formato da 145 milioni di persone e da 265 milioni che parlano russo in tutto il mondo.

 

Web marketing in Russia

 

La Federazione Russa è una delle principali economie odierne, appartenenti all’area di paesi detti BRIC o BRICS. Il web marketing in Russia può rappresentare una grande opportunità che vogliano vendere, promuoversi e comunicare in questo paese. La Federazione Russa conta una popolazione di 143 milioni di persone, ma è importante ricordare diversi paesi dell’ex Unione Sovietica parlano la lingua russa, e che contanto ben 265 milioni di persone che parlano russo nel mondo, costituendo la cosidetta Runet.

Dopo la crisi economica del 2014, dipesa dalla perdita dal deprezzamento del petrolio e la conseguente  crisi del rublo, dal 2017 la Federazione Russa ha visto riavviare la sua grande economia ed uscire definitivamente dalla crisi. I russi, grazie ad una maggiore capacità d’acquisto, hanno riacquistato maggiore fiducia nel mercato e di conseguenza si è a riavviato il settore immobiliare, come molti altri settori strategici per l’economia fra export e import. Conseguentemente alla ripresa del rublo i russi spendono più soldi negli acquisti di diversi beni e hanno ricominciato a viaggiare, spendendo molto, in Europa e nel mondo. Le contro-sanzioni della Federazione Russa verso la EU riguarda solo alcuni prodotti del settore alimentare, peraltro in ripresa.

Tradizionalmente la Federazione Russa e l’Italia sono legati da alcuni settori strategici nell’interscambio fra i due paesi. Il Belpaese esporta maggiormente nella Federazione Russa prodotti legati ai seguenti settori: dell’automazione e della meccanica, semilavorati, moda e accessori, agroalimentari e bevande, mezzi di trasporto, arredamento ed edilizia, chimica e farmaceutica, metalli comuni, altro.

Export made in Italy verso la Federazione Russa – Novembre 2017 da dati Dogane russe – ICE Mosca 

 

E’ doveroso sottolineare che ogni regione della Russia, come ogni paese ex URSS o che comunque parla la lingua russa ha sue specifiche differenze culturali, di utilizzo dei principali siti web, social network, ecc.  Ad esempio il principale motore di ricerca russo è Yandex che copre più del 60% del mercato, mentre Google si attesta solamente intorno al 20% del mercato russo. I social network più utilizzati in Russia sono Vkontake e Odnoklassniki che hanno una penetrazione molto maggiore a Facebook.

I siti web di news, di informazione o portali verticali hanno logiche spesso abbastanza diverse da quelle che potremmo aspettarci. Infatti con una conoscenza approfondita degli strumenti, dei sistemi di comunicazione in lingua russa è possibile beneficiare di grande visibilità e la possibilità di trovare clienti di alto livello in settori importanti dell’economia italiana come: immobiliare, food, turismo, automazione, design/arredamento. Lavorando nell’ambito digitale con dati sensibili di cittadini russi, in server nella Federazione Russa, è importante ricordare di attenersi scrupolosamente alle leggi locali per quanto concerne il rispetto della privacy, del commercio, ecc.

Con il digital marketing in Russia è possibile:

  • esportare e vendere prodotti nella Federazione, negli stati CIS e nelle comunità russe nel mondo
  • vendere a clienti e turisti russi che vengono in Italia per business o per viaggi portandoli anche direttamente in azienda o presso punti vendita
  • trovare contatti commerciali in tutti i settori strategici
  • promuovere il proprio brand e i propri prodotti o servizi
  • trovare investitori a diversi scopi
  • promuovere un territorio, strutture, eventi specifici

 

Russia: il più grande mercato per l’ecommerce in Europa

Secondo i dati di comScore la Russia presenta l’audience di internet più grande d’Europa con 61.3 milioni di utenti e di fatto sorpassando la Germania. Sebbene i dati del mercato rappresentano una grande opportunità per il Made in Italy, e per le aziende di tutto il mondo, è necessario a priori, valutare la fattibilità della vendita online in Russia. Sono da valutare: reale potenzialità del prodotto per il mercato russo, controlli doganali e permessi specifici sul prodotto, raggio di distribuzione e vendita con analisi della fattibilità di spedizione, sistemi di pagamento (che sono molto diversi da quelli italiano o europei), comunicazione localizzata con il cliente sul sito e assistenza sul prodotto.

 

Il mercato online della Russia dai dati di comScore 2013.

 

Il Search Engine Marketing in Russia: cosa sapere per vincere

Il mercato online della Federazione Russa è dominato da Yandex, il principale motore di ricerca. Sebbene fino a pochi anni fa la presenza online di Google era del tutto marginale, il colosso americano ha acquisito sempre maggiore fette di mercato, sino ad arrivare oggi vicino al 50% del mercato. Se da un lato Google.ru conquista i “nuovi russi” con un design decisamente più accattivante, minimalista e occidentale, Yandex rimane sempre la principale porta d’accesso al mercato online della Russia. Da un punto di vista della sola ricerca online il motore di ricerca russo domina ancora certamente la scena, ma domina ancor più il mercato con una serie di innumerevoli servizi e applicazioni utilizzati da milioni di russi quotidianamente. Fra le applicazioni più popolari: Yandex Taxi che consente di prenotare taxi nelle principali città della Federazione, Yandex Dengi principale player nei pagamenti elettronici locali, Yandex Market per quanto riguarda la comparazione di prezzi nello shopping, e molti altri servizi.

 

SEO in Russia: le opportunità dentro il Paese e in tutto il mondo

Per avviare un’attività di digital marketing in Russia è sicuramente indispensabile avviare strategie di search engine optimization avvalendosi di un SEO specialist che conosca molto bene la lingua e la cultura di riferimento, oltre che ovviamente conoscere le caratteristiche locali della disciplina. Yandex e Google seguono logiche analoghe per quanto riguarda la user experience, ma con le dovute differenze. Molte altre differenze nei fattori di posizionamento nei due motori di ricerca, fra le similitudini, sono svariati e quindi fondamentale avviare attività SEO in Russia ben consapevoli dei fattori di ranking che si vanno più o meno a stimolare in Yandex o in Google.ru.

Keyword Advertising e Online advertising per il mercato russo

Fra gli strumenti più efficaci per vendere online nel mercato russo online e RUNET (la rete parlata in russo sia nella Federazione Russa che in diverse nazioni e comunità nel mondo) è fondamentale l’avvio di attività di keyword advertising o di online advertising sulle piattaforme di Yandex Direct e di YAN – Yandex Advertising Network. Se nella ricerca organica Yandex è ancora oggi il principale motore di ricerca russo, ancora di più questo è leader nella keyword advertising share (Yandex Direct) e nella rete di pubblicità contestuale (Yandex Advertising Network) che pubblica i propri annunci fra i migliori siti della rete russa.

 

 

 

Clienti ricchi dalla Russia in Italia: turisti che arrivano ogni giorno in tutta Italia

Turisti rucchi e clienti ricchi russi in Italia e all'estero.

Sebbene vendere in Russia e trovare clienti in questo grande paese rappresenta una grande opportunità per il Made in Italy (Le “4 A del Made in Italy in Russia”: Arredamento, Alimentazione, Automazione, Abbigliamento – Dati ICE export Italia-Russia) , soprattutto per il settore del lusso, si possono trovare clienti ricchi o turisti dalla Russia o da paesi ex URSS direttamente in Italia. Non bisogna dimenticare infatti che ogni giorno arrivano migliaia e migliaia di turisti dalla Federazione Russa, come da ogni altra parte del mondo, per visitare l’Italia. Partnership economiche fra Italia e Russia sono state costruite negli anni, creando importanti risvolti nel turismo italiano e l’aumento della conseguente spesa dei turisti russi o russofoni nel Bel Paese: Roma, Milano, Firenze sono certamente le mete principali di destinazione, ma trovano ruoli determinanti nell’incoming turistico dalla Russia e altri paesi anche Rimini, Genova e altre note città italiane dove partono e arrivano voli recentemente attivati. L’anno 2014 è stato inoltre l’Anno dell Turismo Italia-Russia che ha consentito di rilasciare ai cittadini della Federazione Russa, da parte delle ambasciate italiane, visti con validità di fino a tre anni.

 Le “4 A del Made in Italy in Russia”: Arredamento, Alimentazione, Automazione, Abbigliamento

Sebbene il mercato russo rappresenti una grande opportunità per le aziende italiane ed internazionali è necessario dire che non tutte le aziende devono o possono approcciare questo mercato. E’ molto facile immaginarsi in un vasto mercato, ma prima di avviare un processo di vendita è necessario comprendere la fattibilità del progetto, la reale potenzialità del prodotto nel mercato, rispetto alle varie regioni, culture ed esigenze del mercato. Per approcciare il mercato russo l’azienda, prima di tutto, dovrebbe essere informata sulle opportunità del mercato, ma soprattutto i rischi legati al proprio business, avere un chiaro studio dei competitor, localizzare il proprio marketing e comunicazione e tenere ben presente che l’azienda interessata al mercato russo dovrà necessariamente adattarsi in parte sia nel management, sia nella produzione e nelle vendite online alla cultura locale. Non tutte le aziende sono pronte a questa precondizione e quindi, prima di avviare qualsiasi strategia per la Russia è bene verificare che ci siano tutti i presupposti di budget e di comrpensione da parte della dirigenza dei passi che si intendono intraprendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Giulio Gargiullo Digital Marketing Consultant - via Pozzuoli,7, 00182 Roma - RM P.Iva 10410691009 Telefono: 0698381363